Cap. 07 – Intanto, nelle more di queste corrispondenze epistolari…

Intanto, nelle more di queste corrispondenze epistolari, si realizza il disegno quanto meno diabolico, perché l’ordine di Malta concede in fitto al Signor Giovanni Russo di Sorrento la villa “Il Sorito” con la relativa tenuta di alto interesse storico e paesaggistico. Va ricordato che il Consiglio Comunale di Sorrento aveva adottato apposita delibera, su proposta del M.S.I. – D.N., per la realizzazione di quella zona per un parco pubblico.
L’affittuario, intanto, intervenne con lavori di abbattimento di alberi di limoni e grossi ulivi.
Circostanza, questa, che provocò una circostanziata denuncia da parte dell’A.S.S. Italia Nostra diretta al Pretore di Sorrento e, successivamente, a seguito di tale denuncia, gli On. Parlato e Manna presentarono interpellanza ai Ministri dell’Interno per i Beni Culturali ed Ambientali, perchè intervenissero con l’adozione di opportuni provvedimenti.

Lascia un Commento